Corsi

"Non possiamo dirigere il vento, ma orientare le vele"

Seneca

A. Macke - Giardino sul Lago di Thun (1913)

GINNASTICA DOLCE DI GRUPPO

Il metodo "corpo e coscienza" agisce simultaneamente in quattro direzioni:

-Conoscenza di sè

-Aggiustamento posturale

-Riarmonizzazione energetica

-Gestione delle emozioni

CONOSCENZA DI SE'

Facilitare la presa di coscienza delle proprie caratteristiche, le abitudini posturali, il modo di muoversi ed i propri limiti.

GESTIONE DELLE EMOZIONI

Facilitare la liberazione emozionale con il supporto del rilassamento e della comunicazione attraverso il controllo del gruppo.

L'integrazione di diverse tecniche ha lo scopo di favorire e sviluppare l'equilibrio tra l'atteggiamento mentale e quello fisico mediante un lavoro che si svolge in piccoli gruppi animati da un fisioterapista

AGGIUSTAMENTO POSTURALE

Facilitare un cambiamento della postura, integrando nel miglior modo le proprie limitazioni, ricercando anche facilitazioni funzionali.

RIARMONIZZAZIONE ENERGETICA

 

Facilitare e stimolare la circolazione sanguigna, linfatica ed energetica attraverso esercizi respiratori di rilassamento di auto-massaggio.

" Corpo e coscienza" è un metodo di ginnastica dolce che mira a raggiungere l'equilibrio e l'armonia dell'essere considerato nella sua globalità.

Si tratta di una serie di esercizi al tappeto, sedute o in piedi; si utilizzano spesso palline di gomma piuma, rulli da piscina e rulli di diverse consistenze e dimensioni, si lavora in modo singolo o di coppia.

 

Questo metodo è stato ideato dal fisioterapista Georges Courchinoux

10 incontri con inizio il 07 novembre 2018, presso la sede dell'Associazione "Progetto Gestalt-Rimini" via Del Lupo, 49 Rimini, il termine degli incontri saranno da concordare con il gruppo.

 

Per adesioni e/o informazioni Olivia Gamboni Fisioterapista cell. 3478190736

 

"SPAZIO GENITORI" 8-22 novembre e 6-20 dicembre dalle ore 20.30 alle ore 22.00

"Non sono solo i genitori ad educare i figli ma anche i figli provocano e richiedono la crescita dei genitori"

"Spazio Genitori" nasce come:

 

- momento-incontro di gruppo per ogni genitore che voglia sperimentare una nuova modalità di relazione-comunicazione con il proprio figlio e migliorare la qualità del rapporto

 

- per chi voglia riflettere sul proprio stile comunicativo, esprimere i propri vissuti, creare nuovi modi di contatto

Essere genitori comporta la necessità di integrare dentro di sé sentimenti discordanti verso i propri figli, come l'affetto, la vicinanza, ma anche il risentimento, la paura, la rabbia….

Sempre di più si avverte il peso della responsabilità educativa, che si alterna con la paura di non essere all'altezza, la vicinanza emotiva che si vorrebbe trasmettere ai propri figli e le regole familiari che si credono utili

 

INIZIO CORSO

 

GENNAIO 2018

Formazione alla Relazione d'aiuto

August Macke - Persone al Lago Blu (1913)

Programma didattico

L'attività del Counsellor si inserisce nel contesto delle professioni di " relazioni di aiuto": il counsellor aiuta la persona ad aiutarsi, l'accompagna nel percorso di crescita, considerando che essa possieda già le risorse emozionali, cognitive ed affettive per trovare autonomamente le proprie soluzioni.

 

Il percorso formativo offrirà l'occasione di intraprendere la professione di counsellor ma sarà innanzitutto un'opportunità per lavorare sulla conoscenza di sé, sulle proprie modalità di comportamento, di comunicazione e di relazione con gli altri (amici, colleghi, genitori, partners, figli...).

 

Frequentemente ci troviamo infatti in situazioni di disagio e conflitto con noi stessi e/o con gli altri: le esperienze proposte consentiranno di ricercare modalità di contatto più funzionali alla qualità della nostra vita.

 

E' solo a partire da questo percorso personale che il counsellor potrà essere di "aiuto ad aiutar l'altro" in ambito professionale.

Contenuti del programma

 

- Radici storiche e fondamenti teorici del counselling della Gestalt ad orientamento fenomenologico-esistenziale

- Altri orientamenti teorici

- Olismo ed autoregolazione organismica

- L’incontro con l’altro: aiutare ad aiutarsi

- Io-Tu di Buber

- Le regole della comunicazione. Esprimere ed agire

- Il linguaggio delle emozioni

- Il ciclo del contatto

- Meccanismi di interruzione del contatto

- Lo sviluppo del bambino e gli stili di attaccamento

- Lo studio del carattere: l’Enneagramma

- Il colloquio di counselling

- Utilizzo dei mediatori artistici nel counselling

- Ambiti di applicazione del counselling

- La coppia e la famiglia

- Perdite e lutti

- Il teatro del sogno

- Riconoscimento dei “miti” che percorrono la propria esistenza

- Etica e deontologia professionale

Struttura del percorso formativo

 

Il percorso formativo è biennale e si articola per ogni annualità in:

- 8 seminari di 14 ore (sabato ore 14.00- 19.00; domenica 9-13/14-19 per un totale di 112 ore)

- laboratorio intensivo di 3 giornate (venerdi- sabato-domenica ore 9-13; 14,30-18,30 per un totale di 24 ore)

- residenziale estivo di 5 giorni (35 ore)

- tirocinio presso Associazioni o Aziende private nelle quali l'allievo possa affiancare professionisti esperti

nell'ambito della relazione dìaiuto (50 ore)

- prova pratica di fine anno (8 ore).

 

E’ obbligatoria frequenza pari al 90% delle ore totali annue previste.

Il programma e le date degli eventi verranno comunicati all'inizio del Corso.

Al termine del biennio (di complessive 450 ore) verrà rilasciato diploma di Gestalt Counsellor (per il rilascio dell’attestato finale è necessario diploma di scuola media superiore).

Per ottenere la qualifica di Counsellor Professionista sono necessarie ulteriori 450 ore formative, da svolgersi

in una terza annualità, suddivise in attività seminariali, di supervisione, di autoformazione e di tirocinio.

Destinatari

 

Il corso è rivolto a operatori, studenti, professionisti dei settori socio-sanitario, assistenziale, scolastico,

educativo e di comunità;

a tutti coloro che sono interessati ad acquisire strumenti per lavorare nell’ambito della relazione d’aiuto;

a chiunque voglia effettuare un percorso di evoluzione personale volto al miglioramento della qualità

della propria vita.

 

I singoli seminari sono aperti anche a Counsellor già diplomati.

 

Per l’iscrizione al Corso è previsto un colloquio preliminare.

 

Per informazioni ed iscrizioni: info@progettogestalt.it cell. 3200453223

CALENDARIO ATTIVITA' 2017

Giovanni Varvaro - Ambiente Musicale (1928)

ATTIVITA' 2016

Tutti i diritti sono riservati dicembre 2016 - provider www.one.com - Associazione "Progetto Gestalt Rimini" via Del Lupo, 49 47923 Rimini info@progettogestalt.it